Il Carmelitano, docufilm sulla vita di padre Alberto Belotta, domenica 9 a Contrada.

0
302

“Talentozero” e’ lieta di presentare il docufilm “Il Carmelitano” ispirato alla figura di padre Alberto Bellotta, domenica 9 luglio nella Chiesa del Carmine, a Contrada (Av), alle ore 20.30. La proiezione del Docufilm sarà preceduta da una breve conferenza dove prenderanno parte:

Vincenzo Bruno (Pro Loco Contrada) – moderatore

Michele Urciuolo (ass. TalentoZero) – regista

Gaetano Gaeta – storico

Don Michele Ciccarelli – Parroco di Contrada

 

Il lavoro è stato prodotto dall’associazione culturale Talentozero, un’associazione culturale teatrale di Contrada che da oltre 10 anni si occupa di teatro. Per la realizzazione del docufilm sono stati impegnati circa 100 persone che dopo un anno di studio hanno definito il copione. Sono stati impiegati 6 mesi di riprese,10 set, tutti girati nei luoghi suggestivi della nostra Irpina. Il lavoro di ricerca storica è stato condotto dal professore Gaetano Gaeta, mentre Michele Urciuolo ne ha curato la regia.

 

 

La trama

Correva l’anno 1648 quando alla principessa Marzia Carafa di Forino fu concesso di fondare, a Contrada,  un monastero dedicato alla Madonna del Carmine. L’opera fu edificata 40 anni dopo. Del monastero erano rimaste solo poche mura, e fu in quel contesto che vi giunse, una fredda notte di ottobre, padre Alberto Bellotta, un giovane frate fresco di noviziato. Partito dal suo convento di Napoli e pensando di arrivare in un paradiso terrestre, fu preso dallo sconforto quando si ritrovò davanti agli occhi solo rovine. Il giovane frate non si lasciò prendere dallo sconforto e dalle tante difficoltà che incontrò sul suo cammino ma,  grazie al suo carisma e alla sua determinazione, riuscì a coinvolgere tutti i paesani, poveri o ricchi che fossero e, con il loro contributo, riuscì a terminare l’opera di edificazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here