Grottaminarda, buona partecipazione alla prima Assemblea Pubblica.

0
213
Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano


Buona partecipazione all’assemblea pubblica indetta dall’Amministrazione comunale di Grottaminarda per un confronto sui primi 7 mesi di attività e sulle prospettive. La sala Thomas Menino, presso Palazzo Portoghesi, si è via via riempita fino ad essere gremita.

Numerosi i cittadini che hanno interagito ponendo all’attenzione degli amministratori criticità, problematiche di interesse diretto o generale, ma anche offrendo idee e suggerimenti. Nutrita presenza anche della stampa che segue sempre con attenzione le vicende amministrative, e non, di Grottaminarda in quanto centro nevralgico della Valle Ufita.

L’incontro-confronto è iniziato con un lungo intervento del Sindaco, Marcantonio Spera, che ha spaziato, raccontando le attività su cui si sta lavorando e gli obiettivi, partendo dall’ambizioso progetto di riformulare la macchina amministrativa, con il rafforzamento, innanzitutto, del settore tecnico che in questo particolare momento storico necessita di uno straordinario dinamismo per stare al passo con le tante occasioni di finanziamento dettate dal PNRR. Ha evidenziato come l’intera squadra di amministratori, assessori, consiglieri e componenti dello staff, siano costantemente a lavoro, studino e si documentino per cercare di risolvere problemi e per cogliere occasioni nel grande spirito di collaborazione più volte sottolineato.

Ha parlato del Bilancio su cui si sta lavorando per mettere ordine. Ha parlato di edilizia pubblica e dell’obiettivo di migliorare la vita a quanti vivono nelle case popolari, con il fotovoltaico ad esempio, preannunciando un incontro per domani, venerdì 13 gennaio, con il Cda di ACER da parte sua, del Vicesindaco Michelangelo Bruno, del delegato alla Transizione Energetica, Antonio Vitale, e Rosalba Basile, in qualità di Staff referente del settore.

A proposito di enti sovracomunali, ha parlato dei rapporti con questi, a cominciare dall’Air: anche in questo caso previsto un incontro per sollecitare il decollo dell’Autostazione e riempirla di contenuti e servizi come, ad esempio, uffici regionali ed un “Polo per la Giustizia”; delle interlocuzioni sulle grandi opere strategiche che stanno interessando Grottaminarda in particolare l’Alta capacità Napoli- Bari e quindi la stazione “Hirpinia”. Ha anche precisato che non sempre si dà notizia di queste attività nel timore di essere eccessivamente autoreferenziali ma che per il futuro si cercherà di dare più spazio alla comunicazione, rafforzandola ed istituendo anche un giornale dell’Ente, per tenere aggiornati i cittadini ma anche per fare marketing territoriale.

Ed a proposito di marketing ha parlato dei prodotti locali dell’agroalimentare, del settore dolciario a cominciare dal Torrone e delle tante idee ed iniziative che sono in cantiere e che sta curando la delegata al Commercio, Doralda Petrillo.

Il Sindaco Spera ha accennato della revisione del Piano traffico, di cui si sta occupando l’Assessore Edoardo De Luca attraverso uno studio di settore che prevedrà tra le altre cose rifacimento e miglioramento della segnaletica verticale ed orizzontale, parcheggi a pagamento, massimo rispetto delle regole per una viabilità più ordinata; in tale ambito l’ottimo lavoro che sta svolgendo la Polizia Municipale, guidata dal Comandante Alfonso Di Muro e l’investimento ulteriore che si farà sui “vigilini”.

Immancabili gli argomenti ambiente, decoro urbano e manutenzione: nota dolente su cui si lavorato tanto e su cui non si abbasserà la guardia. «Ben vengano le sollecitazioni perchè i cittadini devono essere le prime sentinelle sul territorio ma per tenere una città moderna ed ordinata ci sono dei costi. Non sarà tollerata l’arroganza di chi non vuole rispettare le regole».

Questi solo alcuni degli argomenti toccati dal Sindaco poi approfonditi da ciascun componente dell’Amministrazione sollecitato dai cittadini ai quali ha dato la parola la Consigliera Franca Iacoviello che ha fatto da moderatrice dell’incontro e che ha sottolineato, tra le altre cose, come l’intera Amministrazione sia sempre a disposizione dei cittadini attraverso il “Punto di Ascolto”.

Tra le problematiche prospettate dai cittadini presenti in sala: la pericolosità di via Valle, il mancato rispetto dei passi carrabili, le scale mobili del Terminal bus ancora non entrate in funzione, l’illuminazione lungo la strada che porta alla frazione Carpignano, la creazione di un mercatino coperto, le politiche per le famiglie con disagio economico, le tempistiche dei lavori per la “fibra”.

Su quest’ultimo argomento ha risposto la Presidente del Consiglio Comunale, Virginia Pascucci, spiegando che sono in corso gli allacciamenti ai 26 “armadietti” presenti in città e poi si passerà alla fase di stipula con gli utenti e che si vigilerà sul ripristino ad arte del manto stradale interessato dai lavori di scavo. Pascucci ha parlato anche di agroalimentare, delle istanze che saranno raccolte sul territorio per riportarle nella rete della Commissione Europea “Costruire l’Europa con i consiglieri locali”.

Su tutto ciò che riguarda la viabilità ha risposto l’Assessore delegato Edoardo De Luca che ha anche annunciato stalli rosa per le mamme oltre a quelli per i diversamente abili, per lo scarico merci e parcheggi bianchi e blu proporzionalmente distribuiti.

Su mercati e fiere è, invece, intervenuta l’Assessora Doralda Petrillo, preannunciando che si sta lavorando per la Fiera di San Tommaso, da tenersi ai principi di giugno e non a marzo, sia per avere i tempi tecnici di organizzazione, sia per rispettare la tradizione che, secondo una più approfondita ricerca, riporta quali date originarie il 5, 6 e 7 giugno. Ha tratto anche un bilancio sulla Fiera dell’Immacolata che ha consentito all’Ente di incassare 15mila euro nonostante il maggior rispetto degli spazi per la sicurezza, a fronte dei 12mila euro del 2018 e del 2019 e sono già pervenute richieste al Protocollo per il prossimo anno.

A proposito di eventi ha tratto un bilancio positivo su quelli natalizi l’Assessora al ramo Marilisa Grillo non solo in termini di partecipazione da parte del pubblico ma anche della collaborazione e disponibilità delle associazioni. Tra l’altro presto si provvederà a stilare un “Albo delle Associazioni”. Grillo ha dato qualche anticipazione sul prossimo importante evento: la marcia per la pace, il 30 gennaio, che vedrà protagoniste persone di nazionalità ucraina e russa insieme, nel segno della distensione e dell’inclusione. Quale delegata all’Istruzione ha parlato anche del progetto per l’Istituto Comprensivo, a rischio poiché si chiedeva un corposo cofinanziamento da parte dell’Ente, ma grazie ad una proficua interlocuzione con la Regione Campania la questione è stata risolta. E poi gli interventi per il Museo e la Biblioteca con la digitalizzazione.

Tornando agli Enti sovracomunali, è stato il Vicesindaco Bruno a spiegare le interlocuzioni con i referenti dell’Alto Calore servizi, per cercare di mitigare i disagi delle interruzioni idriche per le zone maggiormente penalizzate come Carpignano.

Il Consigliere delegato all’Ambiente ed alla Transizione Energetica, Antonio Vitale, ha invece preannunciato che grazie ad un lavoro di concerto con gli uffici preposti, nonostante l’aumento dei costi relativi ai rifiuti indifferenziati si riuscirà a non avere aumenti sulle tariffe Tari. Inoltre si sta valutando la riqualificazione dell’isola ecologica in via Pirandello esclusivamente per i rifiuti differenziati per ottenere un risparmio sulla raccolta. Ha poi spiegato tecnicamente il progetto della “Comunità Energetica” e dei vantaggi economici per i cittadini e le aziende che vi parteciperanno. Ha comunicato, inoltre, che dopo mesi di sacrifici e lavoro è stato attivato l’impianto fotovoltaico sull’Istituto Comprensivo e che si sta adoperando per portare un collegamento sulla sede municipale per avere un’ ulteriore riduzione di costi a beneficio dell’Ente e quindi dell’intera collettività.

Della riorganizzazione delle strutture sportive presenti sul territorio cittadino ha parlato il Consigliere delegato allo Sport, Michele Spinapolice che ha evidenziato la vicinanza dell’Amministrazione comunale a tutte le iniziative sportive con la presenza, i patrocini ed il supporto organizzativo. Ha inoltre spiegato che si è in attesa dell’esito del bando “Play District – Spazi civici di comunità” e del progetto per lo “Street basket” per integrare presso i giardini “Frank Zappa” attività per i giovani.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here