Grottaminarda, i risultati degli screening al Comune, 4 positivi, uffici ancora chiusi al pubblico.

0
828

Quattro i casi positivi emersi dallo screening effettuato lunedì 12 ottobre su dipendenti, collaboratori esterni, contatti ed amministratori del Comune di Grottaminarda.

La direzione dell’Asl ha appena comunicato al Sindaco, Angelo Cobino, i risultati definitivi dei tamponi naso-faringei effettuati in modalità drive-in nel parcheggio dello Stadio Comunale su circa 70 persone.

Il Sindaco ha sentito telefonicamente i quattro dipendenti comunali, le loro condizioni di salute non destano preoccupazioni, sono asintomatici o con lievi sintomi. A loro l’augurio di una pronta guarigione e negativizzazione. Stesso augurio da parte dell’Amministrazione comunale a tutti coloro i quali si trovano in questa situazione, affinchè ne possano uscire al più presto.  

Poichè non sono stati ancora resi noti dal servizio SEP dell’Asl i risultati definitivi dello screening effettuato lunedì scorso su dipendenti, collaboratori esterni, contatti ed Amministratori comunali, il Sindaco Angelo Cobino, ha prorogato fino a sabato 17 ottobre l’Ordinanza di sospensione in sede delle attività degli Uffici comunali e delle attività didattiche e amministrative in presenza, dell’Istituto Comprensivo San Tommaso d’Aquino. Resta sospeso integralmente il servizio di Polizia Municipale, mentre per gli altri servizi comunali è attivato lo smart working.

Intanto in questi giorni di chiusura sono stati messi in atto gli opportuni interventi di pulizia straordinaria, igienizzazione e sanificazione di tutti gli immobili sede degli Uffici comunali, compreso il Castello d’Aquino e di tutti i plessi dell’Istituto comprensivo e quindi sede centrale, Carpignano, Piani, via Condotto.

Il COC attivo in forma permanente, seppur a distanza, è in costante contatto con l’Asl, in attesa delle risultanze dei tamponi naso-faringei effettuati in data 12 ottobre per verificare l’eventuale presenza di altro personale risultato positivo al Covid-19.

Restano valide le raccomandazioni per la popolazione alla massima prudenza e al rispetto delle regole: distanziamento interpersonale, evitare assembramenti per strada e nei locali, utilizzo delle mascherine in maniera corretta, ridurre al minimo indispensabile le uscite, limitando soprattutto quelle ludico-ricreative, preferire, laddove possibile, il lavoro agile e per quanti sono in attesa del risultato del tampone naso-faringeo o sono contatti di persone già positive osservare l’isolamento fiduciario.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here