Irpinia nella morsa del gelo, raccomandazioni della Protezione Civile.

0
568
Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano

In arrivo il gelo in Campania a causa dei forti venti freddi provenienti dal Nord Europa. L’abbassamento delle temperature provocherà gelate notturne e precipitazioni nevose, da domani fino a domenica, nelle zone appenniniche e nelle aree interne della regione a quota superiore ai 700 metri di altezza per poi estendersi anche nelle zone pianeggianti. Le gelate notturne interesseranno le zone montuose a quota superiore ai 600-700 metri e tenderanno a divenire persistenti anche quote inferiori.

Di seguito le raccomandazioni della Protezione Civile per affrontare al meglio questo weekend di gelo. Per prima cosa bisogna provvedere alla verifica della funzionalità dei mezzi per contrastare i fenomeni annunciati (scorte di sale o prodotti disgelanti); bisogna controllare le condizioni di transitabilità e l’eventuale spargimento di sale o liquido disgelante in strada; è necessario garantire gli interventi di rimozione della neve dalle strade che collegano strutture sanitarie, produttive e strategiche.

Ancora, è necessario individuare una struttura di accoglienza per i senza fissa dimora e per le fasce deboli della popolazione; bisogna informare gli automobilisti delle insidie del manto stradale ghiacciato e dell’obbligo di catene o pneumatici da neve; bisogna informare i residenti in aree montane, o a rischio isolamento, di adottare le precauzioni del caso; è necessario raccomandare agli allevatori di provvedere al ricovero del proprio bestiame.

Infine bisogna avvisare la popolazione che i fenomeni attesi possono determinare interruzioni del servizio elettrico e rotture delle condotte idriche, pertanto è utile lasciar scorrere un filo d’acqua dai rubinetti per scongiurare danni all’impianto idrico.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here