Lavori al tunnel, indaga la Procura.

0
973
Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture


Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano


La Procura della Repubblica di Avellino apre una indagine sul Tunnel di Avellino. I carabinieri hanno sequestrato faldoni di atti e documenti dal 2006 al 2017. Atti, carte che riguardano il sottopasso cittadino. I militari sono arrivati a Palazzo di Città ieri mattina. Un accesso, quello dei Carabinieri, al comparto lavori pubblici.

Un perito nominato dalla Procura esaminerà le carte, per verificare eventuali irregolarità nelle procedure e nelle fasi che hanno accompagnato la tormentata storia della grande incompiuta di Avellino. No comment in Comune sull’arrivo dei militari. Sindaco e amministratori non rilasciano commenti. Intanto procedono gli approfondimenti che sarebbero scattati in seguito ai continui esposti di cittadini, commercianti e professionisti, effettuati anche a mezzo stampa.

In una delle tante presentate, sarebbe stato evidenziato il reale rischio sismico dell’area del Ponte delle Ferriere e l’impatto che avrebbe avuto la realizzazione delle opere per lo sbocco del tunnel proprio in quella zona.

Evidenziati, nelle varie denunce, pure presunti errori progettuali ma soprattutto quesiti relativi ai gravissimi ritardi per la realizzazione di un’opera che iniziata da dieci anni.

Gli atti saranno attenzionati pure dall’Autorità nazionale anticorruzione e dalla Corte dei contiregionale.

Insomma, si indaga mentre i lavori sono arrivati all’altezza del Ponte della Ferriera, che è chiuso dallo scorso agosto. Intanto il timore in città è quello che l’indagine possa innescare blocchi e ulteriori ritardi sui lavori. Ipotesi lontana dal lavoro degli inquirenti che che stanno analizzando gli anni di lavori eseguiti nel sottopasso.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here