Premio Irpino dell’Anno, venerdì 25 a Flumeri la XIV edizione in memoria di Ida Colucci.

0
340
Il direttore del Tg2 Ida Colucci, durante la presentazione del libro "Biagio Agnes. Un giornalista al potere" nella sede Rai di viale Mazzini, Roma, 17 ottobre 2016. ANSA/ANGELO CARCONI

Grande attesa per la quattordicesima edizione dell’Irpino dell’Anno, tradizionale premio assegnato agli irpini che si sono distinti nel campo umanitario, artistico, scientifico, imprenditoriale, che si svolgerà il 25 ottobre alle 18,00 a Tre Torri – Flumeri (AV) presso il Relais Imperatrice.

I premiati di quest’anno saranno: Paolo Salvatore, carriera prestigiosa in ambito giuridico ed amministrativo, già Presidente del Consiglio di Stato nel 2018, Consigliere giuridico e Capo di Gabinetto presso vari Ministeri, insignito del titolo di Cavaliere di Gran Croce al Merito della Repubblica Italiana; Gabriella De Lucia, astrofisica di fama internazionale, attualmente dirige un gruppo di ricerca che studia la formazione e l’evoluzione delle galassie nel contesto cosmologico, insignita dal Presidente della Repubblica dell’onorificenza al Merito della Repubblica Italiana; Carmine Di Sibio, numero uno della Ernst & Young, è Global Chairman e CEO di EY. Irpino di nascita, vive sin dall’infanzia in USA dove si è formato professionalmente, è membro della Board of Trustees della Colgate University presso cui si è laureato in Chimica. Previsto, inoltre, Tributo speciale alla memoria di Ida Colucci, giornalista Rai già Direttrice del Tg2.

Anche quest’anno un riconoscimento è dedicato ai giovani e sarà conferito a Fiordelisa Barrasso, promessa irpina che a soli 15 anni ha conquistato a Bratislava la medaglia d’oro nei campionati di Karate sezione cadetti. L’edizione 2019 cade nel cinquantenario dell’allunaggio: si ricorderà l’impresa che 50 anni fa portò l’uomo sulla luna. Alla consegna dei premi e alle rievocazioni celebrative interverranno le Autorità Regionali e della Provincia nonché rappresentanti Istituzionali e di Associazioni. “L’Irpino dell’Anno” gode del Patrocinio della Regione Campania e della Provincia di Avellino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here