Provincia, Consiglio di Stato accoglie ricorso Buonopane, sospesa sentenza Tar.

0
479
Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture


Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano


Com’era prevedibile, non è stata scritta l’ultima parola sulla contesa per la Presidenza della Provincia di Avellino.

Dopo la sentenza dei giorni scorsi da parte del Tar di Salerno che aveva riscontrato irregolaritànella contesa elettorale che ha visto prevalere Rino Buonopane su Angelo Antonio D’Agostino il Consiglio di Stato ha sospeso gli effetti della sentenza del Tar, che a sua volta aveva di fatto decretato le nuove elezioni a Palazzo Caracciolo per due fasce di Comuni sospendendo il presidente dalle sue funzioni. Con il decreto, il sindaco di Montella torna quindi alla guida dell’ente.

Il Consiglio di Stato ha deciso di sospendere gli effetti della sentenza dell’organo di giustizia amministrativa di primo grado “vista l’istanza di misure cautelari monocratiche proposta dal ricorrente  – si legge – e considerato che, stante la materia oggetto di controversia e gli effetti derivanti dalla sentenza impugnata, sussistono le ragioni di estrema gravità ed urgenza tali da non consentire la dilazione dell’adozione della misura cautelare fino all’esame della relativa istanza in camera di consiglio”.

Il prossimo step del braccio di ferro tra Buonopane e Angelo D’Agostino è previsto dunque per il 24 maggio.

In quella data è stata fissata la discussione in camera di consiglio per ratificare o meno l’atto.

Prima di questa data potrebbe però arrivare il giudizio di merito sulla sentenza del Tar che potrebbe essere confermato (e quindi nuove elezioni ma solo per il presidente e limitatamente alle categorie di elettori B e D) oppure annullato (e quindi Buonopane sarebbe confermato alla presidenza).

 

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here