Gestione illecita di rifiuti pericolosi, Carabinieri denunciano una persona a Mercogliano.

0
932

I Carabinieri della Stazione Forestale di Summonte, nell’ambito di programmati controlli delle attività delle officine meccaniche, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino il titolare di un’officina meccanica di Mercogliano.

Le verifiche effettuate dai militari operanti permettevano di accertare che il predetto si era reso responsabile di “Gestione illecita di rifiuti pericolosi”, avendo dato luogo a un deposito incontrollato dei rifiuti pericolosi, costituiti principalmente da filtri, componenti pericolosi e oli esausti.

Al titolare dell’officina gli veniva altresì comminata la sanzione pecuniaria per l’omessa compilazione del registro di carico e scarico dei rifiuti per gli anni 2018 e 2019, dell’importo di oltre 2mila euro.

LASCIA UN COMMENTO