Presentato il Simposio Internazionale della Scultura in pietra di Fontanarosa.

0
924

Dal 4 al 18 maggio Fontanarosa, la Città del Carro, ospiterà la quinta edizione del Simposio Internazionale della Scultura in Pietra.

Dopo circa venti anni di silenzio, l’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco, Giuseppe Pescatore, ridà vita al Simposio Internazionale per rilanciare la Pietra di Fontanarosa e con essa la nobile arte legata alla sua lavorazione. Un’arte che affonda le radici proprio in questo piccolo comune irpino dove in tanti, nei secoli, hanno affinato le antiche abilità manuali legate all’arte della paglia e della pietra.

Presenti alla conferenza stampa il Dott. Giuseppe Pescatore, Sindaco di Fontanarosa, l’Arch. Silvio Cosato Direttore Artistico della Manifestazione e l’On. Maurizio Petracca, Presidente della Commissione Agricoltura della Regione Campania nonché il Dott. Andrea Festa, responsabile organizzativo del Simposio, che ha moderato gli interventi.

Entusiasta il Sindaco di Fontanarosa Giuseppe Pescatore per essere riuscito, grazie alla collaborazione di tutte le Istituzioni coinvolte, a riprendere una manifestazione cruciale per il rilancio dell’arte della pietra di Fontanarosa.

Un evento voluto come Amministrazione comunale sin dall’inizio del nostro percorso, ha detto il Sindaco. Con questo evento – ha continuato – il nostro paese ha la possibilità di riaffacciarsi sulla scena dell’arte scultorea, attraverso l’antica tradizione degli scalpellini locali e le tendenze dell’arte contemporanea. Lavoreranno fianco a fiano artisti locali e scultori di fama internazionale. Lo scopo principale di questo progetto – ha concluso il Sindaco – è favorire con la comunicazione un interesse dall’esterno verso la nostra lavorazione della pietra, promuovere il nostro artigianato.

Gli ha fatto eco il Direttore artistico l’arch. Silvio Cosato. Sono onorato del ruolo conferitomi – ha detto l’architetto – che mi vedeva da giovane protagonista insieme a tanti altri scultori. Fontanarosa si è sempre interfacciata con il mondo dell’arte, non veniamo quindi per caso a fare il Simposio Internazionale della scultura. Questa occasione, dopo vent’anni, – ha aggiunto Cosato – è un’occasione a distanza di venti anni per ripartire, il paese è pronto e vogliamo rimetterci in campo, in noi ha creduto il grande maestro Pietro Cascella, speriamo di riconquistare il titolo di Capitale della Pietra, con cui ci definì un tempo la stampa. Mentre qui in Irpinia aumentano le sagre della pannocchia e del vino – ha concluso – a Fontanarosa vogliamo parlare di cultura.

Applaudito anche l’intervento di uno dei Maestri scultori italiani, presenti al Circolo della Stampa, l’irpino Egidio Iovanna. Questo Simposio – ha dichiarato Iovanna – sarà una bella bella boccata di ossigeno per i giovani di Fontanarosa e per quanti come me hanno fatto dell’arte della lavorazione della pietra un mestiere. Sono queste le cose fondamentali che servono per dare vita all’arte, soprattutto in un periodo complesso come questo. Apprezziamo molto il lavoro fatto da questa Amministrazione – ha continuato l’artista – che a maggio farà diventare Fontanarosa un vero e proprio concerto internazionale della scultura: sei artisti di fama internazionale, si dedicheranno ad un prestigioso lavoro che resterà poi ad arricchire il tessuto urbano del paese. Senza parlare dell’importanza che il Simposio riveste per i giovani di Fontanarosa. Da novembre – ha aggiunto Iovanna – tanti giovani si stanno adoperando per realizzare un bassorilievo. In pese si avverte un’aria nuova ed è per questo – ha concluso l’artista – che ho chiesto al Sindaco che il Simposio viva ogni anno.

5° SIMPOSIO INTERNAZIONALE DI SCULTURA IN PIETRA, DAL TITOLO “SCOLPIRE ALL’APERTO

Fontanarosa dal 4 al 18 maggio 2019

 

Scultori:

Antonio Iovanna

Evrim Kilic

Chris Peterson

Egidio Ionanna

Gemma Dominguez Guerra

Giuseppe Colangelo

 

Artisti scultori:

Salvatore Iovanna

Giuseppe Martiniello

Gianluca Iannella

Diego IOvanna

Antonio Iovanna

Francesco Memmolo

Dante Iovanna

 

Direttore artistico:

Silvio Cosato

 

Responsabile Area Tecnica:

Antonio Giusto

LASCIA UN COMMENTO