Serra per coltivare marijuana in casa, arrestato dai Carabinieri a Luogosano.

0
307

I Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Mirabella Eclano, a termine di specifica attività info-investigativa, hanno tratto in arresto un 53enne del posto, ritenuto responsabile di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nella serata di ieri, i Carabinieri, valutati gli elementi probanti raccolti sino a quel momento, hanno fatto accesso nell’abitazione del soggetto, procedendo ad un’approfondita perquisizione.

Quando i militari hanno bussato alla porta, il soggetto in un primo momento ostentava tranquillità e, sfruttando il suo stato d’incensuratezza, tentava di convincere gli operanti al fine di farli desistere dal prosieguo dell’attività.

Ma gli operanti, non credendo alle sue parole, decidevano di procedere al controllo e all’esito di perquisizione rinvenivano all’interno dell’immobile circa un chilo e mezzo di marijuana essiccata, un bilancino di precisione, tre grinder ed altro materiale utile per il confezionamento delle dosi, il tutto sottoposto a sequestro unitamente a 45 piantine dell’inconfondibile vegetale, coltivate in alcuni vasi posti all’interno di una rudimentale serra, realizzata nel giardino pertinente l’abitazione.

La mole di elementi raccolti consentiva ai Carabinieri di delineare un preciso ed importante quadro indiziario che, d’intesa con la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Benevento, faceva sì che a carico del 53enne scattasse l’arresto.

Dopo le formalità di rito espletate in Caserma, l’arrestato è stato sottoposto ai domiciliari.

LASCIA UN COMMENTO