Buon pari del Benevento sotto la bufera di neve di Bologna,

0
2365
Benevento's Nicolas Viola scores the 1-1 goal during the Italian Serie A soccer match Bologna FC vs Benevento Calcio at Renato Dall'Ara stadium, Italy, 12 February 2021. ANSA /ELISABETTA BARACCHI
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

Finisce in parità, 1-1, l’anticipo della 22/a giornata tra Bologna e Benevento. Padroni di casa in vantaggio dopo appena un minuto con Sansone.

Il match si mette in discesa per il Bologna ma non affonda.

Vento e neve rendono gelida la serata e complicata la gestione del pallone.

Nella ripresa parte in forcing il Bologna, che nei primi minuti ha due occasionissime con Sansone e Barrow per chiudere il match ma spreca. Alle occasioni fallite fa seguito la reazione del Benevento: due conclusioni di Lapadula, su cui salvano Soumaoro e Skorupski e al quarto d’ora il portiere esce su un cross alto e sulla palla vagante arriva il tacco vincente di Viola per l’1-1. (ANSA).

Filippo Inzaghi è soddisfatto della prestazione dei suoi e globalmente anche del punto conquistato: “C’è un po’ di rammarico da parte nostra perché abbiamo fatto una gran gara – dice – Venire qui su un campo del genere e tirare 13 volte in porta non è da tutti. Dovevamo sfruttare meglio le occasioni, siamo andati sotto subito ma da matricola abbiamo giocato con questo piglio e contro questi giocatori ci fa pensare che portiamo a casa una grande partita”. Un Benevento che nonostante il gol iniziale ha comunque avuto sempre un atteggiamento molto aggressivo: “Volevamo essere intraprendenti e dovevamo essere bravi in pressione, siamo stati bravi a recuperare palla vicino la loro area e abbiamo avuto delle occasioni – spiega – Ci portiamo via la prestazione, la voglia, l’organizzazione e la fame. Il presidente Vigorito ci ha fatto i complimenti, era orgoglioso. Se si gioca così, a viso aperto si perde poco“. Un Benevento che aveva un po’ ‘deluso’ nelle ultime gare: “Nelle ultime sei partite abbiamo giocato tra le altre contro Inter e Atalanta e delle volte si perde il senso della realtà, bisogna ricordarsi da dove viene il Benevento, ma con questo spirito abbiamo fatto tanti punti, sarà difficile salvarsi, servirà un’impresa ma i ragazzi si stanno battendo su tutti i campi”. Quanto a un eventuale rinnovo di contratto? “Il mio pensiero è solo la salvezza, poi ci siederemo e vedremo, ora devo completare questo bel biennio salvando la squadra”.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here