Non basta Lapadula, Benevento sconfitto a Verona.

0
2159
Hellas Verona's Anton’n Bar‡k jubilates after scoring the goal 1-0 in action during the Italian Serie A soccer match Hellas Verona vs Benevento Calcio at Marcantonio Benteodi stadium in Verona, Italy, 2 November 2020. ANSA/EMANUELE PENNACCHIO
Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano

Il Verona batte il Benevento 3-1 (1-0) nel posticipo della sesta giornata del campionato di serie A, salendo a quota 11 in classifica insieme con Inter, Napoli e Roma.

La doppietta di Barak e una rete di Lazovic hanno consentito alla squadra di Juric di superare al Bentegodi un buon Benevento.

L’11 di Inzaghi aveva raggiunto il pareggio con Lapadula e messo alle corde l’Hellas prima della seconda rete del ceco, seguita dall’espulsione di Caprari per proteste, che ha facilitato il compito ai padroni di casa. (ANSA)

Filippo Inzaghi, a Sky Sport, ha spiegato così il ko del Bentegodi e il momento della sua squadra: “È difficile commentare, venire a giocare così con 6-7 occasioni clamorose contro una squadra così forte vuol dire che ci siamo, però dobbiamo fare gol. Sull’1-1 non c’era gara, dal campo avevo la sensazione che l’avremmo vinta, ma se ogni tiro che prendiamo è gol e noi non li facciamo… dobbiamo crescere altrimenti buttiamo partite impossibili, faccio mea culpa“. “Poi dopo l’espulsione non c’è stata partita, ma lì c’era rigore e non ce l’ha dato, anzi ci ha buttato fuori Caprari, che ha sbagliato, ma era troppo nervoso – ha rivelato Inzaghi -. Non voglio rivederlo, ma lui dal campo devefischiarerigore, dal campo si è sentito il rumore del contatto. Si erano fermati tutti, Caprari dice che è netto e il suo piede fa un movimento strano, poi il VAR poteva toglierlo. L’arbitro poteva far finta di non sentire Caprari e lasciarci in dieci a mezz’ora dalla fine, ora l’avremo fuori per qualche partita e speriamo che sia una sola. Tornando alla prestazione ho visto una squadra con personalità che deve continuare in questa maniera. Un attaccante piazzato? Abbiamo Moncini che è più fisico, ma noi abbiamo il nostro modo di giocare, oggi Silvestri ha fatto cose incredibili e li ha tenuti a galla, merita la Nazionale. Tutti ci dicono che siamo belli e giochiamo bene, ma dobbiamo essere cinici e portare a casa punti. Anche i giocatori saranno arrabbiati per non aver portato a casa nulla dopo una gara del genere” ha chiosato il tecnico giallorosso.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here