Calcioscommesse, Procura Federale stanga l’Avellino: penalizzazione -7 più multe e squalifica per Taccone.

0
1191
Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture

castaldobiancolino-580x415Sei anni di squalifica più richiesta di preclusione e 20mila euro di ammenda per Armando Izzo; 7 punti di penalizzazione e 145mila euro di ammenda per l’Avellino: sono le richieste della Procura della Federcalcio per il club irpino e il calciatore genoano, accusato innanzi al Tribunale federale nazionale di associazione nei presunti illeciti su Modena-Avellino del 17/5/2014 e Avellino-Reggina del 25/5/2014.

Stessa sanzione chiesta anche per l’ex calciatore dell’Avellino Francesco Millesi e per Luca Pini, all’epoca dei fatti dell’Atletico Torbellamonaca, accusati dello stesso illecito.

Per il calciatore del Cagliari Fabio Pisacane, per quello irpino Raffaele Castaldo e gli ex Avellino Mariano Arini e Raffaele Biancolino, la richiesta è di 6 mesi di squalifica e 30mila euro di ammenda “per aver violato il dovere di informare la Procura federale”.

Per l’ex presidente e ora amministratore unico dell’Avellino Walter Taccone, infine, la sanzione richiesta è di 9 mesi d’inibizione e 45mila euro di ammenda. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here