Irpinia Terra di Mezzo, festival dell’Alta Valle del Sabato, direttrice artistica Fiorenza Calogero.

0
537
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace

Nel primo weekend d’estate, l’Alta Valle del Sabato si colora di cultura e musica, con la prima serata della III edizione di “Irpinia Terra di Mezzo – Cultura Ri-Sorgente”; una manifestazione ideata dal direttore artistico Fiorenza Calogero e co-finanziata dalla Regione Campania.

Con la conferenza stampa tenutasi ieri 23 maggio presso la suggestiva sede delle Sorgenti Urciuoli in Villa San Nicola e alla quale hanno preso parte il direttore artistico Fiorenza Calogero, il Consigliere Regionale Maurizio Petracca, il già Senatore Enzo De Luca, i sindaci dei sei Comuni interessati dal progetto e il consigliere comunale di Cesinali e collaboratore di progetto Claudio Petrozzelli, è stato presentato il programma dei sei eventi che si terranno nell’arco di tempo che andrà dal 25 giugno al 2 ottobre. È, inoltre, emersa una grande volontà di lavorare insieme tra Comuni, in maniera coesa, attraverso l’amore e la passione per il territorio, per offrire opportunità come questa, che sono una grande speranza per il futuro e per non perdere l’identità culturale.

Sabato 25 giugno appuntamento a San Michele di Serino già dalle 9 del mattino per una passeggiata per le Vie del Borgo a cura degli allievi dell’Intervento Sistema Irpinia.

Dalle ore 20, invece, saranno aperti gli stand enogastronomici con i prodotti locali mentre, a partire dalle ore 21, in Via Roma, si terrà il concerto de “I Musicastoria” – Canti della Tradizione nell’ambito della quinta edizione della Festa della Tammorra, con ospiti Antonio Amato, la voce della tradizione Salentina, e Biagio De Prisco, la voce della tradizione Campana.

Una serata all’insegna di un linguaggio e di una musica che affonda le proprie radici nel mondo popolare; un mondo vissuto in prima persona da I Musicastoria, fatto di strade polverose che portano nell’Agro Nocerino, sul Gargano, nel Salento e in Lucania, con lo scopo di rivalutare e diffondere il patrimonio musicale della Campania e di tutto il Sud Italia.

Fino al 10 settembre sarà inoltre possibile visitare, nei pressi della casa comunale di San Michele di Serino, la Mostra Fotografica “Il paesaggio di San Michele di Serino tra Poesia e Memoria”a cura di Antonio Esposito.

La manifestazione, che si terrà nei territori dei comuni di Aiello del Sabato, Cesinali, San Michele di Serino, Santa Lucia di Serino, Santo Stefano del Sole e Serino, sarà realizzata grazie all’ “Intervento co-finanziato dalla Regione Campania a valere sul POC Campania 2014-2020. Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e la cultura. Programma unitario di percorsi turistici di tipo culturale, naturalistico ed enogastronomico di portata Nazionale ed Internazionale”. Si ringrazia, inoltre, per il Patrocinio la Provincia di Avellino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here