Istat, spesa dei comuni per servizi sociali, con la pandemia esplode la spesa per area povertà, disagio adulti e persone senza dimora: +72,9% sul 2019.

0
319
Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture

In emergenza sanitaria cambia la spesa sociale dei comuni: picco per il contrasto alla povertà

Nel 2020, i Comuni hanno dovuto affrontare un anomalo incremento dei bisogni assistenziali, a causa dell’emergenza sanitaria e della conseguente crisi sociale ed economica.

È aumentata del 72,9% (da 555 a 959 milioni) la spesa per l’area povertà, disagio adulti e persone senza dimora (dal 7,4% al 12,2% della spesa complessiva).

In forte crescita i contributi a sostegno del reddito: 377.000 beneficiari nel 2020.

743mila i beneficiari dei buoni spesa per emergenza alimentare (21.500 nel 2019).

Al Sud la spesa pro-capite per il welfare territoriale (66 euro) è la metà della media nazionale (132 euro) e poco più di un terzo di quella del Nord-est (184 euro).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here