Legge di bilancio: Lioni-Grottaminarda bloccata per faida M5S-De Luca, la denuncia dei senatori della Lega.

0
6340
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

“Il finanziamento di 36 milioni di euro,  necessario al completamento della Lioni-Grottaminarda, è stato stralciato dalla legge di bilancio per estraneità della materia. Peccato, un’occasione perduta. Tuttavia è inaccettabile che proprio i Cinque Stelle gridino allo scandalo. La loro incapacità è sotto gli occhi di tutti: prima hanno fatto la guerra al vecchio commissario ad acta che, sin dal 2010, con la sua gestione comunque garantiva il procedere dei lavori man mano che giungevano i finanziamenti, riuscendo poi ad allontanarlo con accuse false e ricostruzioni capziose, con l ‘unico risultato di bloccare i lavori dell’infrastruttura ed al suo indotto per un anno e mezzo, per poi affidare la gestione a De Luca pur di limitare i danni della loro incompetenza. Gli incolpevoli cittadini stanno dunque pagando il prezzo di una faida tra i Cinque Stelle e De Luca, che in assenza di commissario, avrebbe la responsabilità di gestire i fondi? Solo ora i Cinque Stelle si accorgono che l’opera è necessaria a va finanziata. Ma che senso dello Stato hanno questi signori? Non serve l’inutile e ipocrita indignazione di una parte dei grillini; serve invece un governo che sia responsabile e con una programmazione responsabile si dimostri vicino ai territori ed alle comunità del Sud, troppo spesso dimenticate e lasciate al loro destino”.
Così i senatori della Lega Ugo Grassi e Pasquale Pepe.
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here