L’uso dei social come materia d’insegnamento nelle scuole italiane, la proposta dell’influencer Mafalda De Simone. “Diamo gli strumenti ai giovani per capire le piattaforme ed evitiamo nuovi casi di cronaca legati a Facebook, Tik Tok e Instagram”.

0
418
Villaggio Turistico Golden Beach a Paestum in Cilento, bandiera blu, prenota la tua vacanza al mare

“I social diventino materia d’insegnamento nelle scuole medie e negli istituti superiori. Sono pronta a fornire le mie consulenze ai dirigenti scolastici di tutta Italia se lo vorranno. Ora, con la didattica a distanza, si può arrivare a qualsiasi alunno”.

Così Mafalda De Simone, influencer campana con oltre 170mila followers, chiede l’inserimento dei social network come materia d’insegnamento.

“Serve educare i giovani all’uso di queste piattaforme – ha detto -. Ormai non si contano più le notizie di cronaca che scaturiscono proprio da uno sbagliato utilizzo dei social. Ecco perché gli influencer, affiancati da personale specializzato come psicologi e sociologi, possono essere d’aiuto per le nuove generazioni. Se il Garante della Privacy ha messo un freno alle iscrizioni di minorenni su Tik Tok è evidente che c’è un vuoto da colmare su questa materia. Bisogna dare gli strumenti ai giovani per non farsi ingabbiare dai social. Ecco perché sono pronta a valutare le proposte dei dirigenti scolastici di tutta Italia per dare il mio apporto ad alfabetizzare su Instagram, Facebook, Tik Tok ed altre piattaforme la generazione dei Millennials ma non solo. Spero che questo mio appello possa servire anche per unire le forze anche con gli altri influencer che ora vanno per la maggiore. Molte volte siamo individualisti, ognuno alla ricerca del proprio obiettivo. Ma su questa battaglia dobbiamo essere coesi”.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here