Maturità, studenti alle prese con la seconda prova scritta

0
310
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace

Dopo la prima prova scritta con il tema di italiano, che ha lasciato spiazzati i maturandi, oggi si svolge la seconda prova scritta, quella d’indirizzo: latino al Classico, matematica allo Scientifico, prima lingua e cultura straniera al Linguistico.

Negli istituti professionali di nuovo ordinamento, invece, la prova verte su competenze e nuclei tematici fondamentali di indirizzo e non su discipline.

Come per la prova scritta di ieri, il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha pubblicato alle 8:30 la chiave per aprire i plichi telematici con le tracce.

SENECA PER IL CLASSICO

Secondo quanto riferisce Skuola.net, per il liceo Classico il protagonista è Seneca con il brano ‘Chi è saggio non segue il volgo’, tratto dall’opera ‘Lettere morali a Lucilio’. Seneca non veniva proposto dal 2017 e sale al primo posto della “classifica” degli autori più proposti alla Maturità dal dopoguerra a oggi: con 16 “apparizioni” eguaglia infatti Cicerone, assente dal 2009. Nell’ultimo esame di Stato pre-pandemia era stato infatti proposto un brano di Tacito.

ALLO SCIENTIFICO 2 PROBLEMI CON LO STUDIO DI UNA FUNZIONE

Per quanto riguarda il compito di Matematica al Liceo Scientifico, i due problemi richiedono entrambi lo st udio di una funzione. Si tratta di problemi dall’approccio classico, senza riferimenti a casi reali, come invece accadde nel 2017 con la ormai celebre “ruota quadrata”. Degli 8 quesiti, diversi di questi riguardano l’analisi matematica – dall’applicazione del Teorema di Rolle allo studio degli zeri di una funzione – combinati con alcuni di geometria (es, dimostrazioni su triangoli e parallelepipedi) e di geometria analitica. Infine, un quesito sul calcolo delle probabilità, inerente un dado truccato.

PER LICEO SCIENZE UMANE UN BRANO DI EDGAR MORIN E UNO DI VITTORIO BACHELET

Al liceo per le Scienze Umane, per l’indirizzo scienze umane, la traccia prevede due parti. La prima parte è un brano tratto dall’opera “Il metodo. Etica” di Edgar Morin. La seconda parte è invece incentrata su un estratto dagli “Scritti Civili” di Vittorio Bachelet. E ancora per l’opzione economico-sociale, la traccia – di Diritto ed Economia politica – parla di Globalizzazione. Il compito si struttura su due documenti: il primo è un estratto dall’opera “La globalizzazione e i suoi oppositori” dell’economista Joseph Stiglitz, il secondo è un brano tratto dall’opera “Effetti, potenzialità e limiti della globalizzazione.Una visione multidisciplinare”, a cura di Pompeo Della Posta e Anna Maria Rossi.

INDIRIZZO AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING ‘AMBIENTE E SOSTENIBILITÀ’

All’istituto tecnico a indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing la traccia proposta per la seconda prova è incentrata su Economia Aziendale. La società oggetto della prova, al fine di migliorare la reputazione, rafforzare l’immagine aziendale e mostrarsi consapevole e responsabile nei confronti dell’ambiente, ha deciso, pur non essendo obbligata, di integrare la Relazione sulla gestione con una sezione separata contenente la Dichiarazione non finanziaria.

Nella prima parte, ai maturandi viene chiesto di redigere lo stato patrimoniale e il conto economico di una società agro-alimentare, in vista di azioni concrete sulla “sostenibilità” in attuazione dei principi Esg (Environmental Social Governance). Nella seconda parte, si richiede di rispondere a due quesiti “tecnici”, sui quattro proposti: al loro interno si parla di temi come l’inclusività in azienda e di acquisti responsabili.

Il secondo scritto, come il primo, ha carattere nazionale, si svolge in contemporanea in tutti gli istituti e ha una durata variabile a seconda dell’indirizzo (6 ore al Classico, 4-6 ore Scientifico e Linguistico, 3 giorni per 6 ore al giorno all’Artistico). La seconda prova scritta suppletiva si svolge il 6 luglio 2023 e prosegue nei giorni successivi per gli indirizzi nei quali la prova si svolge in più giorni. Sono 536.008 gli studenti coinvolti quest’anno nell’Esame di Maturità, per un totale 27.895 classi. La ripartizione dei candidati per tipologia di percorso di studio è Licei 267.758; Istituti Tecnici 173.892; Istituti Professionali 94.358.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here