Novolegno, operai licenziati occupano Comune di Pianodardine.

0
739

Hanno trascorso la notte nella sala consiliare di Montefredane gli operai della Novolegno, azienda del settore legno dell’area industriale di Pianodardine. Quasi un anno dopo l’inizio della crisi, era il febbraio 2019, i lavoratori hanno ricevuto in questi giorni le lettere con le quali il gruppo Fantoni, proprietario dello stabilimento, preavvisa l’imminente licenziamento. A maggio infatti scadranno gli ammortizzatori sociali.

Ieri il sit in nel Municipio di Montefredane, organizzato da Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea Cgil e Ugl insieme alle Rsu. Una protesta culminata nella decisione di passare la notte lì da parte di una delegazione dei 117 operai che rischiano il posto.

La decisione della proprietà di investire al Nord chiudendo le attività nella frazione Arcella, è ormai assodata e sembra incontrovertibile. Ora i lavoratori provano ad accendere di nuovo i riflettori sulla loro vertenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here