Partono i concorsi del Comune. Al “PaladelMauro” procedure per 22 nuovi dipendenti

0
646
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven

Ripartono i concorsi pubblici del Comune di Avellino. E’ tutto pronto per l’espletamento delle procedure bandite dall’ente di Piazza del Popolo. Si comincia domani, mercoledì 13 dicembre.

Al Palazzetto dello Sport “Giacomo Del Mauro”, verranno espletate le prove relative al concorso già bandito l’anno scorso, e poi sospeso, per il reclutamento di 4 istruttori amministrativi di categoria C1.

Tre le sessioni previste, la prima, a partire dalle ore 8; la seconda dalle 10:30; la terza ed ultima alle ore 15. Le prove scritte a risposta multipla verranno espletate attraverso dispositivi tablet, per garantire la massima celerità nei riscontri.

Il giorno dopo, giovedì 14 dicembre, sarà la volta dei concorsi attraverso i quali il Comune mira ad assumere, a tempo indeterminato, altri 17 dipendenti. Si tratta delle figure inserite nel nuovo Piano triennale del Fabbisogno.

Si comincerà di mattina, con le prove concorsuali in 2 sessioni per 10 istruttori di vigilanza di categoria C1. Si proseguirà con i concorsi per 1 posto di istruttore amministrativo in categoria protetta C1, per 3 funzionari tecnici D1 e per 3 istruttori tecnici geometri C1. Si tratta di prove molto attese, come testimonia la grande partecipazione registrata dal Comune. Soltanto per i posti da vigile urbano, si sono candidati in più di 900.

Il 21 dicembre, presso la sede comunale di Piazza del Popolo, verrà espletata, infine, la procedura per il reclutamento di un operaio specializzato in categoria B1.
Tutte le informazioni ufficiali e i dettagli sono consultabili sul sito istituzionale del Comune di Avellino, alla sezione “In evidenza” della home page. Cliccando sul link “Bandi di concorso”, si accederà al menu contenente tutte le procedure.

Si tratta di nuova linfa per la macchina amministrativa dell’ente di Palazzo di Città. Entro la fine dell’anno, verranno espletate anche le procedure pianificate attraverso lo scorrimento delle graduatorie in essere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here