Solidarietà a favore di AISLA: lo spettacolo a Bagnoli Irpino il 12 aprile

0
145
Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture

Si avvicina un evento straordinario con due artisti eccezionali per una serata di solidarietà e risate. Si tratta del format originale e coinvolgente creato dai talentuosi Marangio Comics. L’appuntamento è fissato per venerdì 12 aprile alle 20:00 presso l’Auditorium dell’Acca Software a Bagnoli Irpino (Avellino).

Lo spettacolo comico vedrà protagonisti il celebre scrittore napoletano Lello Marangio e il fenomenale cabarettista ed imitatore Lino Barbieri. Lello Marangio, con la sua esperienza nel cinema e nel teatro, è un personaggio di grande spessore umano e culturale. Nel suo ultimo libro “Per favore non toccatemi i disabili”, presentato al Senato della Repubblica, racconta con leggerezza ironica, le difficoltà che le persone con disabilità devono affrontare quotidianamente. Lino Barbieri, noto comico a livello nazionale, ha partecipato ai più importanti show televisivi delle reti Rai e Mediaset.

Ma questa serata non è solo divertimento, è anche un’opportunità per sostenere una causa importante. L’evento è organizzato dall’Associazione “AUTILIA A. VOLPE”, che da oltre trent’anni si impegna ad aiutare le persone in difficoltà ed emarginate, promuovendo la cultura della solidarietà e del volontariato. In particolare, l’associazione, in questa serata, sostiene e promuove la lotta alla Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) e promuove attività socio-educative attraverso la raccolta fondi della giornata benefica annuale.

 

Anche quest’anno l’evento sarà a favore della sezione interprovinciale Salerno-Avellino-Benevento dell’AISLA (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica). Lo scorso anno lo spettacolo fu un enorme successo, permettendo di donare ben 7mila euro alle famiglie campane colpite dalla sclerosi laterale amiotrofica. Il Segretario Generale dell’Associazione, Pina Esposito, sarà presente alla serata di venerdì 12 aprile. La SLA ha una progressione rapida e inesorabile, portando a una grave disabilità e compromissione respiratoria nel giro di pochi anni. In Campania si stimano circa 600 persone con questa malattia, di cui più di 50 nella provincia di Avellino.

 

«La vera essenza della solidarietà risiede nel fare del bene attraverso il divertimento e il sorriso. –  sostiene Pina Esposito, Segretario Generale di AISLA e presidente della sezione interprovinciale Salerno-Avellino-Benevento, che continua: – Lo stesso sorriso con il quale decine di famiglie si prendono amorevolmente cura dei nostri cari più fragili. Oggi si celebra la Giornata del Lavoro invisibile, ed è con questo spirito che invitiamo a partecipare allo spettacolo. Ogni giorno, il lavoro di cura di queste famiglie, al quale unisco quello dei volontari, permette alla nostra società di sopravvivere, prendendosi cura dei giovani, dei bambini, dei malati, degli anziani, dei profughi e dei disperati. Spesso non ci soffermiamo sul suo valore, lo ignoriamo, semplicemente perchè non è retribuito.»

 

L’evento sarà onorato dalla presenza dei Sindaci dei Comuni di Bagnoli Irpino e Montella che hanno dato il loro patrocinio istituzionale all’iniziativa. Ma l’organizzazione non è sola in questa impresa: l’Associazione Culturale Ferdinando Cianciulli, il Rotary di Sant’Angelo dei Lombardi “Hirpinia Goleto”, la “Misericordia”, l’Associazione Bersaglieri dell’UNIMIRI e il Centro Anziani SS Salvatore sono tutti partner fondamentali per il successo dell’evento. L’Associazione “AUTILIA A. VOLPE” si prefigge di diffondere trasversalmente e complessivamente, messaggi di solidarietà e altruismo, promuovendo la cultura della solidarietà e del volontariato.  Per informazioni e prenotazioni: Associazione Autilia Volpe OdV, Mario Grasso cell. 320 0433270

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here