Torna lo Zia Lidia Social Club, da mercoledì 4 a Mercogliano.

0
925
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace

“Molta gente non usa mai l’iniziativa perché nessuno le ha detto di farlo” Banksy. Forse le istituzioni non dicono di fare ma lo ZiaLidiasocialclub fortunatamente non perde iniziativa, anzi rafforza i suoi intenti grazie agli instancabili soci promotori e ai numerosi soci che ogni anno sono da stimolo per ricominciare. L’8 gennaio, avrà inizio la quattordicesima edizione dello ZiaLidiaSocialClub, associazione di promozione cinematografica che ogni anno rinnova con l’entusiasmo e l’iniziativa di sempre il suo ampio e ricco programma di film e incontri con gli autori.

Mercoledì 4 gennaio, presso il cinema Movieplex (sala 11) inaugureremo il nuovo anno ZLSC con Banksy, uno dei più importanti street artist contemporaneo. È Banksy ad aver ispirato le visioni di questa nuova edizione: il “cinema dell’utopia”, “cinema del non luogo” e “cinema dell’altro”. Cinema del non luogo perché anche quest’anno l’associazione proporrà le sue iniziative in più luoghi ma non nella struttura che meglio si adatterebbe all’iniziativa cinematografica che propone, l’ex “cinema Eliseo” che ancora resta incredibilmente chiuso.
“Cinema dell’altro” perché ovunque lo ZiaLidiaSocialclub cerca nel pubblico partecipe l’unico vero luogo da vivere, in grado di riempire i vuoti della politica e aiutarci a raggiungere l’obiettivo che ogni anno ci proponiamo: trasformare una proposta cinematografica in occasione di confronto sociale. Non è un caso se il caro maestro Giovanni Spiniello nella locandina di quest’anno della rassegna fa riferimento al colore calore di Zia Lidia. Ogni serata di zia Lidia ha sempre un particolare colore legato al calore di un ricordo.
Il ricordo di Zia Lidia e della sua inesauribile umanità grazie alla quale con ogni colore ci si sentiva al proprio agio. Ventuno film, 10 incontri con gli Autori per il ciclo “La Voce dell’autore”, una mostra sulla street art.
Il primo appuntamento è per il 4 gennaio al Movieplex (sala 11) per lo “Zlsc Street Party” con la mostra di Banksy, la visione del suo disaster movie sulla street art “The Exit Trought Gift Shop” e con il dj del popolo Vinyl Gianpy. “Niente è più diffuso al mondo dei falliti pieni di talento: esci di casa prima di trovare qualcosa per cui valga la pena di restarci” è la massima di Bansky. Anche quest’anno Zia Lidia offre valide motivazioni per dire che valga la pena uscire di casa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here