UniSound, la web radio del Campus.

0
967
Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture

Riparte il progetto per gli studenti della  web radio dell’Università di Salerno. Unisound – web radio Università degli Studi di Salerno, con il Direttore Responsabile – Alessandro Livrieri. “Torna nel solco di una tradizione che la identifica (dal 2008) interprete del racconto di una Comunità chiamata Campus. “Torna la Radio di Ateneo che parla e che ascolta.

In quest’occasione si è attivata, in sinergia con ZON, Service il video ufficiale dell’Università di Salerno, una vera e propria maratona audio/video (anche sulle pagine facebook ufficiali) con inizio – in compagnia del Magnifico Rettore, prof. Aurelio Tommasetti. Scambiare e ri-tradurre l’Ateneo di Salerno nei termini della mera Istituzione, evitando di cogliere il dato culturale e politico sostanziale. Quindi innestare nella cronaca quotidiana il resoconto di straordinarie avventure collettive. “ Bisogna coinvogere comunicare, arrivare a centinaia, magliaglia di persone”. “Didattica e Ricerca,” un connubbio. con “l’impegno di tanti Docenti che svolgono ruoli d’eccellenza e il Comparto Tecnico-Amministrativo che sviluppa funzioni e direttrici protagoniste. E poi gli studenti. Anzi, prima di tutto gli studenti! “Un’Area Vasta” composta di avanguardie e fragilità, generosità e passioni.”

I programmi spazieranno : “dalla comunità studentesca e le relative esperienze associative alle attività relative alla Docenza e al comparto Tecnico-amministrativo, dal welfare relativo al Diritto allo Studio alle attività Erasmus, dai Focus circa l’attività degli organismi collegiali (Senato Accademico, CdA, Consiglio degli Studenti) all’arcipelago delle attività comunitarie e sportive fino all’incontro con i “picchi” politico/istituzionali governanti i Territori.E poi la Musica: lessici e culture, cioè, contemporanei (ma non solo) alla dimensione generazionale. Ma questa è un’altra storia. .”L’eco ufficiale ricalca a grandi lettere il nome della Radio: “UNISOUND”:  altro non è che il racconto di una avventura collettiva: straordinaria, perché ingenti sono i numeri delle “performances” ogni giorno prodotte da tutti coloro che frequentano l’Ateneo. Racconto, inoltre, molteplice e plurale, diffuso e testimoniato da non pochi. Una grande esperienza laboratoriale, dunque, che prevede “al centro del fiume” cioè del vissuto non virtuale ma reale, fatto di Voci, Volti e Persone.” “L’Ateneo di Salerno ha la fortuna di configurarsi nella forma strutturale del Campus”. Sarà presente domani il rettore per l’inizio della maratona come suo rappresentante. L’eco degli studenti comunica con il campus e diventa memoria collettiva come quella dei libri i storia dei docenti. Anche le dispense universitarie e gli appunti dovrebbero essere raccolte in un libro o essere comunicate attraverso il web, il blog, i social media, la radio, il giornale, la tv, divenire pietre vive della cultura. Al via le trasmissioni proprio dalla cappella Universitaria con don Enzo, Sandro Livrieri ed Ambra De Clemente, una neofita come speaker. Lo  o “Tsunami”  non solo il titolo di una mostra della soprintendenza archeologica, ma l’energia creativa dei giovani che reinterpretano i segni, i libri, la storia, la riscrivono a suo modo con il web, il blog, il film, il video, il giornale.  Queste sono le mie proposte per la comunicazione. Una web radio che coinvolge i giovani del campus universitario nelle trasmissioni e nella comunicazione web. Speaker radiofonici pronti , i microfoni e le cuffie e la console tutto è sintonizzato per l’andata in onda. “Radio, cioè: la narrazione di un arcipelago di lieviti, pulsioni e iniziative esattamente a metà fra la Comunicazione Pubblica ed Istituzionale e la testimonianza partecipata e solidale”. Queste le parole ufficiali de comunicati ricalcate dalla stampa, sminuzzate dalla comunicazione e mezzi di massa. “

Ambra De Clemente

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here