Avellino fa scuola di sicurezza con la partecipazione di tutte le Forze dell’Ordine, corpi volontari e Protezione Civile schierati per centinaia di studenti insieme a Volvo Trucks.

0
264

Il 4 Giugno 2019, a partire dalle ore 9.30, il Corso Vittorio Emanuele II altezza Parco Comunale, si è trasformato per un giorno in una palestra di Sicurezza Stradale.

Una campagna di sensibilizzazione alla Sicurezza Stradale a 360 gradi e per 365 giorni all’anno, promossa da Volvo Trucks, che dopo aver viaggiato in tante città italiane, è arrivata ad Avellino con la collaborazione delle Forze dell’Ordine e delle Istituzioni.

Ha partecipato il numero più alto di studenti dalle scuole materne alle scuole superiori e Itis con le domande più tecniche per i mezzi meccanici.

L’iniziativa ha coinvolto tutti i rappresentanti degli “Alleati della Strada” che ogni giorno con il
proprio impegno e lavoro assicurano la sicurezza sulle nostre strade: Carabinieri, Polizia
Municipale, Polizia Stradale e la Protezione Civile di Montoro, che hanno incontrato gli studenti
con uomini e mezzi per far conoscere da vicino il proprio operato e gli strumenti della sicurezza.

Hanno inoltre partecipato e reso possibile l’evento:
Giuseppe Priolo – Commissario straordinario Comune di Avellino
Rosa Grano – Provveditore Avellino
Maria Tirone – Prefetto Avellino
Marco Bove – Formatore nazionale Unasca
Samantha Sassi – Marketing Volvo Trucks

Gli studenti sono saliti su una motrice per conoscere i più moderni sistemi di sicurezza sviluppati da Volvo Trucks, scoprendo anche le nuove tecnologie e l’innovazione che rivoluzionerà il settore della guida e dei trasporti in chiave di sicurezza attiva e passiva.

Sono state allestite 3 aree tematiche e le classi hanno compiuto a turno l’intero percorso tra le “stazioni ” delle varie Forze dell’ordine e di sicurezza intervistando le pattuglie ed ascoltando i loro consigli e racconti.

I formatori delle autoscuole Unasca, partner nazionale del progetto Stop Look & Wave, hanno spiegato a bambini e ragazzi quanto sia fondamentale la lotta contro la distrazione e quale sia l’educazione verso la nuova guida automatizzata.

Un’esperienza emozionale unica nel suo genere in cui le istituzioni di Avellino, le Forze
dell’Ordine, quotidianamente impegnate sul territorio, e Volvo Trucks si sono messe a
disposizione degli studenti per far sì che la sicurezza e il rispetto per l’ambiente diventino
abitudine quotidiana e che la conoscenza degli strumenti di prevenzione vada di pari passo con la formazione di una cultura della consapevolezza e del valore sociale della strada.

LASCIA UN COMMENTO