Andretta, elezioni vinte con 2 voti di scarto, sconfitto fa ricorso.

0
2089
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven

Ad Andretta le schede elettorali per le Comunali finiscono in tribunale. Dopo la vittoria di Michele Miele, la cui lista ha superato quella del sindaco uscente per soli due voti, 653 a 651 il risultato finale, la compagine “Andretta venti20” presenterà ricorso.

L’annuncio sui social del gruppo guidato da Giuseppe Guglielmo. Gli sconfitti scrivono: “In un primo momento, pubblicamente, è stata comunicata la parità dei voti per entrambe le liste. A quel punto tutti sono andati via…”. Poi il manifesto Fb continua: “Dopo l’esito è cambiato”. 

Di qui la scelta di ricorrere amministrativamente e nel frattempo di non sedere tra i banchi del consiglio comunale. “Se il risultato di pareggio fosse stato lasciato invariato – concludono – il 4 ottobre si sarebbe tenuto un ballottaggio e l’azione amministrativa per i prossimi cinque anni sarebbe partita in maniera chiara e limpida”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here