Italpack, anche i sindaci in corteo.

0
570
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven

Corteo e assemblea pubblica sindacale presso lo stabilimento Italpack di Lacedonia ieri mattina nell’area industriale del Calaggio. Con i rappresentanti sindacali di Cgil, Cisl e Uil e le categorie Slc, Fistel e UilCom e le Rsu – Santoli, Molinario e Tosa – hanno sfilato i sindaci e amministratori di Andretta, Aquilonia, Bisaccia, Calitri, Castelbaronia, Carife, Lacedonia, Monteverde, Vallata, Trevico, San Nicola Baronia, Vallata, Scampitella e Vallesaccarda.

“La Città dell’Alta Irpinia e la Baronia hanno risposto alla richiesta di partecipazione alla manifestazione e quindi di avere conoscenza della vertenza e informare i propri cittadini. Grazie ai sindaci e ai cittadini che hanno partecipato e seguito l’assemblea pubblica sulla Vertenza Italpack che, ricordiamo, coinvolge 103 dipendenti a rischio licenziamento, per le chiusure del socio unico Italgraphica Srl, amministrata da Graeme Douglas Davidson”, commenta la Cgil.

“La sensibilizzazione continua – dicono i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil irpine, Franco Fiordellisi, Fernando Vecchione e Luigi Simeone -. Le istituzioni hanno ufficializzato la richiesta al socio unico di dare risposte ai lavoratori e quindi partecipare ai tavoli di discussione e in quel contesto avanzare sensate proposte per creare un vero confronto e discussione dedicata al futuro dell’Italpack e di tutti i dipendenti. Lunedì in azienda ulteriore assemblea sindacale, mentre Cgil Cisl Uil informeranno il governo Draghi e i ministri per lo Sviluppo economico e per il Sud su questa assurda e incresciosa vicenda che colpisce le aree interne del sud”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here