Prosegue la raccolta fondi di Legambiente per gli alberi a via Pini

0
340
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven

La raccolta fondi di Legambiente Avellino per regalare alla città cinque nuovi alberi a via Pini sta funzionando. In dieci giorni gli ambientalisti hanno raccolto oltre la metà delle risorse economiche necessarie.

 

«Spezza sta ceppa (il nome della campagna di raccolta fondi) sta funzionando, e anche molto bene», esordisce Antonio Dello Iaco, vice presidente e responsabile sui temi del verde pubblico di Legambiente Avellino.

 

«Dieci giorni fa abbiamo lanciato questa raccolta fondi sui social e siamo stati inondati dall’affetto degli Avellinesi. In pochi giorni abbiamo ricevuto centinaia di euro e siamo a quasi la metà delle risorse economiche necessarie per restituire dignità a via Pini, l’importante arteria che porta all’autostazione dei bus di Avellino».

 

Gli ambientalisti avevano lanciato questo crowdfunding dopo che, lo scorso 18 novembre, avevano già piantato cinque alberi a via Pini. In pochi giorni le piante che loro avevano regalato alla città sono state spezzate.

 

Nonostante il circolo territoriale di Legambiente abbia prontamente rimosso gli alberi e li abbia sostituiti, le piante sono state spezzate per una seconda volta nei giorni successivi.

 

«Pianteremo di nuovo cinque alberi a via Pini – è la promessa di Dello Iaco -. Non ci arrendiamo al degrado e ai cattivi gesti di qualcuno che di sicuro, come dimostra anche la riuscita della raccolta fondi, rappresenta la minoranza».

 

I nuovi alberi di ligustro, assicura il vicepresidente di Legambiente Avellino, saranno molto resistenti, di una circonferenza di circa venti centimetri, e saranno sistemati con appositi sostegni da una ditta incaricata.

 

«Tra donazioni sul conto Paypal e quelle in privato abbiamo superato la metà dei fondi che ci servono per via Pini. Ora chiediamo l’ultimo sforzo agli amministratori locali, alle aziende e ai cittadini. Anche una piccola donazione può portare a un grande risultato».

 

«Una volta raggiunti i fondi necessari, pianteremo questi alberi e ringrazieremo le realtà imprenditoriali, associative e i singoli cittadini che ci consentiranno di raggiungere questo risultato. Adesso – conclude Dello Iaco – manca l’ultimo pezzetto di strada e speriamo di farlo in pochi giorni…magari anche entro gli inizi del nuovo anno!».

 

Per donare è possibile contattare Legambiente Avellino sui social (facebook e instagram) o utilizzare direttamente il conto Paypal intestato al circolo e raggiungibile a questo link.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here